Vincoli di cassa e gestione fondo pluriennale vincolato
https://dirittoeconti.it/vincoli-di-cassa-e-gestione-fondo-pluriennale-vincolato/

Vincoli di cassa e gestione fondo pluriennale vincolato

Posted on 7 Ottobre 2019 by Stefania Dorigo

Categories: , , ,

 Sezione di controllo Calabria, n. 72/2019/PRSP (Pres. ed Est. Lo Presti). Analisi dei flussi di cassa. Mancata apposizione dei vincoli derivanti da anticipazione di liquidità – correzione “ora per allora”.

Con la pronuncia la Sezione accerta, tra l’altro, la mancata apposizione dei vincoli atti a “sterilizzare” le anticipazioni di liquidità ex d.l. 35 del 2013 e s.m.i. sul risultato di amministrazione 2015, 2016 e 2017. Ciò comporta l’obbligo per il Comune di sanare l’irregolarità “ora per allora”, apponendo quindi i necessari vincoli sul risultato di amministrazione 2018 e provvedendo a recuperare il disavanzo sostanziale venutosi a creare negli esercizi pregressi – da ricalcolare “virtualmente” - secondo le ordinarie modalità previste dagli artt. 187-188 T.U.E.L.

La pronuncia è qui reperibile:

https://banchedati.corteconti.it/documentDetail/SRCCAL/72/2019/PRSP

Sezione di controllo Calabria, n. 101/2019/PRSP (Pres. ed Est. Lo Presti). Fondo Pluriennale Vincolato – anomalo computo ed utilizzo.

Nella pronuncia la Sezione ha rilevato, tra l’altro, irregolarità in merito al Fondo Pluriennale Vincolato (FPV).

Secondo le risultanze del riaccertamento straordinario dei residui ed in assenza di variazioni intervenute nel corso della gestione 2015, non si doveva costituire alcun FPV di spesa di parte capitale al 31.12.2015. Tale fondo è invece stato costituito ed è stato trasferito nella parte entrata del bilancio 2016 a titolo di FPV in conto capitale. Contestualmente l’Ente ha rettificato in aumento, per lo stesso importo, le spese di Titolo II (conto capitale), producendo espansione di spesa nella gestione 2016.

La Sezione ha rilevato che le variazioni intervenute non risultavano ammissibili, atteso che le spese di investimento reimputate all’esercizio 2016 risultavano garantite da omologhe entrate reimputate e di uguale importo, quindi, non dovevano essere finanziate dal FPV.

La deliberazione è qui reperibile:

https://banchedati.corteconti.it/documentDetail/SRCCAL/101/2019/PRSP

Vincoli di cassa e gestione fondo pluriennale vincolato - Diritto & Conti

Vincoli di cassa e gestione fondo pluriennale vincolato

Scritto da
Magistrato della Corte dei conti, referendario

 Sezione di controllo Calabria, n. 72/2019/PRSP (Pres. ed Est. Lo Presti). Analisi dei flussi di cassa. Mancata apposizione dei vincoli derivanti da anticipazione di liquidità – correzione “ora per allora”.

Con la pronuncia la Sezione accerta, tra l’altro, la mancata apposizione dei vincoli atti a “sterilizzare” le anticipazioni di liquidità ex d.l. 35 del 2013 e s.m.i. sul risultato di amministrazione 2015, 2016 e 2017. Ciò comporta l’obbligo per il Comune di sanare l’irregolarità “ora per allora”, apponendo quindi i necessari vincoli sul risultato di amministrazione 2018 e provvedendo a recuperare il disavanzo sostanziale venutosi a creare negli esercizi pregressi – da ricalcolare “virtualmente” – secondo le ordinarie modalità previste dagli artt. 187-188 T.U.E.L.

La pronuncia è qui reperibile:

https://banchedati.corteconti.it/documentDetail/SRCCAL/72/2019/PRSP

Sezione di controllo Calabria, n. 101/2019/PRSP (Pres. ed Est. Lo Presti). Fondo Pluriennale Vincolato – anomalo computo ed utilizzo.

Nella pronuncia la Sezione ha rilevato, tra l’altro, irregolarità in merito al Fondo Pluriennale Vincolato (FPV).

Secondo le risultanze del riaccertamento straordinario dei residui ed in assenza di variazioni intervenute nel corso della gestione 2015, non si doveva costituire alcun FPV di spesa di parte capitale al 31.12.2015. Tale fondo è invece stato costituito ed è stato trasferito nella parte entrata del bilancio 2016 a titolo di FPV in conto capitale. Contestualmente l’Ente ha rettificato in aumento, per lo stesso importo, le spese di Titolo II (conto capitale), producendo espansione di spesa nella gestione 2016.

La Sezione ha rilevato che le variazioni intervenute non risultavano ammissibili, atteso che le spese di investimento reimputate all’esercizio 2016 risultavano garantite da omologhe entrate reimputate e di uguale importo, quindi, non dovevano essere finanziate dal FPV.

La deliberazione è qui reperibile:

https://banchedati.corteconti.it/documentDetail/SRCCAL/101/2019/PRSP

Come valuti questo post?

Clicca sulle stelle per valutare.

Voto medio 0 / 5. Voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato.

Hit Enter