Bilancio Comunità Persona

No items found

Adelante con juicio: la fiscalizzazione degli oneri generali di sistema nel settore elettrico

Luca Lo schiavo e Carlo Stagnaro Attualità e Giurisprudenza

Abstract

Nelle bollette elettriche vengono raccolti ogni anno oltre 10 miliardi di euro come “oneri generali di sistema”, una voce la cui natura incerta o “parafiscale” è oggetto di questo paper. La destinazione di tali oneri è per il finanziamento per politiche pubbliche di diversa natura (ambientale, sociale, industriale, di ricerca e di sicurezza nucleare), mentre la base impositiva è sostanzialmente legata ai consumi di energia elettrica, nonostante gli sforzi dell’Autorità di regolazione di cercare di introdurre quote fisse indipendenti dal consumo. La presenza di tali oneri nella spesa per la fornitura di energia elettrica comporta diverse distorsioni che vengono analizzate, insieme alle opportunità che possono derivare da un progressivo passaggio alla fiscalità generale, peraltro avviato in Italia dal 2023 (limitatamente agli oneri per lo smantellamento delle centrali nucleari) ma non più perseguito nonostante una proposta dell’Autorità di regolazione conformemente alla legge di Bilancio 2023. Oltre a riassumere le complesse vicende che hanno portato a tale proposta, nelle conclusioni vengono illustrati da una parte i vantaggi del trasferimento alla fiscalità generali in termini di redistribuzione della base imponibile e di dinamica della spesa pubblica, e dall’altra segnalati gli effetti in termini di minore manovrabilità rispetto alla soluzione tariffaria attualmente in vigore.

Abstract[En]

“Ahead with wisdom”: system charges in between electricity bills and general taxation.
Every year over 10 billion euro are collected in electricity bills as “overall system charges”, a set of levies whose uncertain or "parafiscal" nature is the subject of this paper. The destination of system charges is for the financing of public policies of a different nature (environmental, social, industrial, research and nuclear safety), while the tax base is substantially linked to the consumption of electricity, despite the efforts of the Regulatory Authority to try to introduce fixed charges, independent of consumption. The presence of system charges in the final expenditure for the supply of electricity involves various distortions which are analysed, together with the opportunities that may arise from a progressive transition to general taxation. Such a transition actually began in Italy in 2023 (limitedly to nuclear decommissioning charges) but is no longer pursued, despite a proposal from the Regulatory Authority in accordance with the Budget Law 2023. In addition to summarizing the complex events that led to this proposal, the conclusions illustrate on the one hand the advantages of the transfer to general taxation in terms of redistribution of the tax base and dynamics of public spending, and on the other the effects in terms of less maneuverability compared to the tariff solution currently in force.

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato.

Diritto e Conti è un'associazione senza fini di lucro. Sostienici.

Torna in alto